SalaBlu online: l’assistenza in treno in pochi clic

Durante il ponte di Ognissanti, ne ho approfittato per fare un viaggetto in treno. Naturalmente, per essere certa di non avere problemi a salire e scendere dal treno (in attesa che anche in Italia si arrivi alla piena accessibilità in autonomia, anche per i passeggeri con disabilità motorie, come avviene già da tempo in altri Paesi… ma non disperiamo!), ho richiesto con qualche giorno di anticipo l’assistenza che mi serviva, utilizzando la procedura standard prevista da Trenitalia. Tutto è filato liscio, sia all’andata che al ritorno, grazie anche all’aiuto di addetti molto gentili e disponibili. Non sapevo ancora che Trenitalia ha appena lanciato una nuova piattaforma (in realtà, abbastanza nascosta all’interno del sito web) per richiedere più rapidamente il servizio di assistenza più adatto alle esigenze specifiche di ciascun passeggero: SalaBlu online.

SalaBlu online

Immagine ©Trenitalia

come utilizzare salablu online?

Per accedere a SalaBlu online, è necessario registrarsi sulla piattaforma (non valgono le credenziali eventualmente già utilizzate sul sito di Trenitalia), inserendo le informazioni richieste nel form: dati anagrafici, recapiti e-mail e telefonici, servizio di assistenza preferenziale (se ne hanno a disposizione tre, a seconda della tipologia di disabilità) e autorizzazione all’utilizzo dei dati per l’erogazione del servizio (la seconda autorizzazione, relativa alla rilevazione della qualità del servizio, è opzionale). Una volta completatala registrazione cliccando su “Conferma“, si riceverà una e-mail contenente il link per confermare la registrazione e impostare la password di accesso al servizio.

COME RICHIEDERE L’ASSISTENZA CON SALABLU ONLINE?

Una volta effettuato l’accesso, cliccando su “Proposte di viaggio“, si accede ad una schermata nella quale è possibile selezionare tutti i dati relativi al viaggio che c’interessa intraprendere, utilizzando, ove disponibili, i relativi menu a tendina: data  di partenza, fascia oraria di partenza, stazione di partenza e stazione di arrivo. Dopodiché, si approda ad una schermata che riporta le soluzioni di viaggio corrispondenti ai criteri che abbiamo indicato: basta scegliere quella più adatta cliccando sulle due frecce per arrivare alla schermata riservata alla specifica del servizio di assistenza richiesto. Per esempio, nel caso dell’assistenza per disabilità motoria, verrà richiesto di specificare se serve aiuto nelle fasi di salita e discesa dal treno, se è necessario il carrello elevatore e i punti d’incontro, nonché l’eventuale presenza di un accompagnatore. Compilata anche quest’ultima schermata, la richiesta d’assistenza viene registrata sul sistema e processata dalle SaleBlu interessate: l’avanzamento dello status della richiesta è consultabile accedendo a “Proposte di viaggio”, in qualunque momento.

Insomma, in sostanza, quanto si faceva prima via mail o telefono, con una trafila più lunga (e, talvolta, col rischio di acquistare una soluzione di viaggio non idonea per il servizio d’assistenza necessario), ora, grazie a SalaBlu online, può essere fatto in maniera più rapida e in totale autonomia. E, in caso di dubbi, si ha a portata di clic la “Guida“!

Voi l’avete provato? Che ne pensate?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *